Loading

La pandemia ha cambiato per sempre il modo di pensare agli acquisti ed al mercato, sia lato cliente che lato esercente. Non c’è dunque da stupirsi se il colosso di Zuckemberg ha fiutato l’opportunità: proprio in questi giorni Facebook Shop fa la sua comparsa negli Stati Uniti!

Ti va di saperne di più, ancora prima che sbarchi in Italia?

Come funzionerà Facebook Shop

Facebook Shop sarà integrato nella piattaforma social con l’obiettivo di rendere più semplici gli acquisti tramite l’app di FB.
Prima di continuare nella spiegazione delle modalità di funzionamento della novità, riflettiamo un attimo su questo punto.
I dati mondiali ci dicono che per la prima volta il comportamento di acquisto e-commerce degli utenti fa registrare un sorpasso della modalità mobile su quella desktop:

  • 50,88% Smartphone
  • 46,39% Desktop
  • 2,74% Tablet

Ecco quindi perché è nato Facebook Shop per app: nulla viene mai fatto a caso nel mondo del web marketing!

Fatta questa precisazione, andiamo avanti.

Facebook Shop sarà un vero e proprio “luogo protetto” all’interno dell’app, che consentirà alle persone di trovare con estrema facilità prodotti  e brand, tanto quelli di cui si è già fidelizzati clienti che i nuovi che sgomitano per emergere, e di acquistare direttamente.
Neanche a dirlo, è già stata previsto un collegamento con Instagram: Instagram Shop , esattamente con lo stesso obiettivo e modalità d’uso.

Lato esercente, la comodità messa a disposizione da Facebook Shop è quella di creare un unico negozio online, nel quale i clienti possano fare i propri acquisti sia dal social blu che da Instagram.

La versione ora in fase di test negli Stati Uniti è basica, ma sono già state previste funzionalità aggiuntive per permettere una certa personalizzazione:

  • nuovi layout, per presentare singoli prodotti o gruppi di prodotti nei negozi
  • possibilità di caricare in anteprima in tempo reale le nuove collezioni
  • creazione automatica di negozi per nuovi venditori
  • inserimento di nuovi indicatori per misurare le performance all’interno del Commerce Manager

La User Experience

Un aspetto sicuramente molto curato in Facebook Shop sarà quello della user experience dell’utente: sarebbe stato davvero assurdo se il padre dei social media non avesse tenuto in conto questo particolare!

Molto si punta soprattutto sulla messaggistica live, che permette di poter godere della comodità dell’acquisto da casa, ma anche dell’assistenza di un commesso proprio come se si fosse in negozio.
Ci sarà infatti un pulsante di messaggistica all’interno di Facebook Shop il quale permetterà di inviare messaggi direttamente al negozio scegliendo il proprio canale preferito: Messenger, WhatsApp o Instagram Direct. I clienti potranno inoltre visualizzare i prodotti direttamente nella chat e condividerli anche esternamente, per avere il classico consiglio finale prima dell’acquisto.

Ancora più innovativa, la funzionalità Live Shopping – già attiva negli Stati Uniti per Instagram – che permette ai negozi di vendere direttamente dal video.

Le nostre riflessioni

Da professionisti nel mondo della comunicazione abbia l’obbligo, oltre che il piacere, di essere sempre attenti alle novità, ma anche di guardarle con occhio critico.
Perché se è vero che a prima lettura la notizia potrebbe essere di quelle sensazionali, lo è altrettanto che va fatto uno sforzo di riflessione per capire le reali opportunità di questa innovazione.

Il rischio più elevato che ci sentiamo di sottolineare è l’idea che potrebbe facilmente diffondersi, secondo la quale, senza alcun tipo di esperienza nel settore vendita online, qualunque esercente potrebbe veder crescere esponenzialmente i suoi fatturati grazie a Facebook Shop.

Ecco: non sarà mai esattamente così! Perché lo strumento può essere interessante, di certo. Ma poi occorre la giusta competenza per capirne punti di forza, da sfruttare, e di debolezza, da tenere bene sotto controllo!